La fabbricazione del supporto di carta

Standard

Quando si pensa alla fabbricazione del supporto di carta per un opera dipinta usando tecniche miste, è importante sceglierla con cura e stratificarla a più i livelli e poi, consentire un giusto tempo di asciugatura tra gli strati per garantire la massima integrità e durata. Se si utilizzano molti media differenti è importante scegliere una base solida su cui vengono impostati i diversi strati.
Il peso o grammatura (paper weigh) della carta è fondamentale e può essere misurato in grammi o libbre. La carta leggera intorno ai 100 o più grammi è buona per i media a secco grafite, pastelli, dai 250 grammi in su si potrà lavorare con i media a umido, acquerelli, acrilici, vernici, pennarelli o marcatori. La grammatura oltre i 350 gr. viene definita cartoncino e si va fino al cartone.
Le misure variano si va da 6 x 12 cm per le figurine da collezione ATC, da 10 x 15 cm- 13 x 18 cm per le cartoline postali Mail-art. In ultimo il formato A4 e A5, fino al 50 x 70 cm formato standard di cartoncino Fabriano.
Anche la trama è importante, sappiamo che la superficie della carta può essere liscia (molto pressata) o ruvida (texture). Quella liscia è indicata per matite e penne, quella ruvida per tecnica a umido, ma la scelta è soggettiva, spesso un ritratto con pastelli può essere più bello su carta ruvida. Per l’acquerello, una buona carta di qualità avrà una percentuale altissima di cotone, infatti sono molto costose e abbastanza rare.
Il colore della carta può essere diverso e variare dal bianco, al color crema fino a una vasta gamma raggiungendo il colore nero.

Art Mixed-media cos’è?

Standard

ART MIXED-MEDIA cos’è?
Art mixed-media tradotto è arte misto materiale,(la tecnica mista o miscellanea in Italia). E’ una forma d’arte molto moderna e popolare che nasce delle arti visive fondamentali che sono la pittura, il disegno e la scultura.IMG_5160Color
Nel tempo gli artisti hanno sperimentato diversi materiali e modi per “pitturare”, all’inizio il materiale o media era il pigmento colorato miscelato con olio, cera, colle e resine; il supporto era la tela, la tavola di legno, l’intonaco, il rame,il vetro, la carta ecc.. Gli esperimenti hanno portato ad una più libera espressione artistica miscelando tra loro i materiali anche quelli più impensabili.
Oggi il termine mixed-media indica proprio questo genere di Arte assemblata o mista che unisce tra loro materiali diversi per ottenere anche supporti misti tramite il collage, la fabbricazione della carta e anche oggetti di recupero che richiameranno la scultura donando tridimensionalità alle opere.
Non dobbiamo confonderci con l’ arte “multimediale” che invece unisce tutte le forme di arte dalla pittura, alla musica, al teatro, alla danza, visibile nelle istallazioni delle mostre contemporanee. In breve art mixed-media utilizza solo le arti visive pittura disegno, scultura, producendo collage, cartoline da collezione, segnalibri.
Curiosa è l’arte del libro alterato (altered-book):

Collage20160330011426_1

L’utilizzo di vecchi libri, quaderni a cui si da una funzione diversa aggiungendo tasche o pokets dove inserire biglietti, etichette, foto e ricordi, questo genere prende il nome di scrapbooking (da scrap (ritagli) di libro) e che può diventare un vero diario artistico giornaliero, dal nome art journal. Attraverso l’uso delle arti visive e dal recupero di materiali ecologici come carta e legno, nascono tante idee creative e si sviluppano in artigianato.
La tecnica del collage di carte decorate, l’uso di timbri e di stencils, a cui, si aggiungono gli “abbellimenti” come pizzi e merletti, bottoni,stikers, numeri della tombola, perline, nastri, filo, bigiotteria riciclata e fiori secchi o di carta creati con la tecnica art and craft, ritagli di giornale, scritte, sabbia,argilla ecc. ecc. danno nuova vita all’arte. I materiali utilizzati per l’arte della tecnica mista, come abbiamo percepito, sono infiniti e molti artisti professionisti amano crearli da soli, ricavandoli dal loro ingegno, fantasia e creativita.
L’art mixed-media è riferita a una un’ “opera d’arte in divenire”, che permette all’artista la massima libertà di unire e mischiare tra loro le tecniche, i media o materiali, in una continua trasformazione, fino ad ottenere la propria espressione artistica individuale.

 

Una sera tipo

Standard

Nascere nell’Arte fino a crescere e vivere tra colori e fantasia ogni giorno con idee che si sovrappongono a migliaia il tempo di annotare e decidere e scegliere inventare,  ed ecco che il tempo è breve, 24 ore sono davvero poche.
Butto giù un disegno acquerelli, pastelli, tempere, annoto il tema creo lo stencil e il timbro o stamp come si dice in inglese… L’inglese, riuscirà mai ad entrarmi in testa?
E’ ora di cena. Si.
Prendo un panino lo imbottisco di qualsiasi cosa trovo nel frigo e intanto ecco emergere altre idee…
Corro di là! Devo annotare le idee o scappano via!
Che stile usare?
Non saprei. Non ci penso e via vado, d’intinto… Fantastico!
Ecco, è davvero tardi, gli occhi, la schiena, sono stanchissima.
Domani si, domani inizio la mia nuova creazione.
Buona notte.

IMG_5709x